Menu

Protesi di mano stampata in 3D

BLOG

scansione 3D

Da sinistra: Associazione AMAR, il Comune di Mantova, Arche3D e WASP project

Un progetto, due progettualità: un po di storia

Tutto ha inizio nel 2017 all' Ethic expo tenutosi a Mantova, dove Arche 3D ha presentato il progetto open source Enable, un progetto globale di protesi disegnate per essere stampate in 3D.

Da questo momento il corso degli eventi ci ha portato a partecipare al bando SIAVS di Unioncamere della Regione Lombardia con un progetto di studio di fattibilità per portare le protesi stampate in 3D a essere certificate e integrabili nel servizio sanitario nazionale. Il bando è stato vinto e ora si parte con lo studio.

Come da titolo, con un progetto portiamo avanti due progettualità. Con AMAR Costruire Solidarietà , associazione di Reggio Emilia andremo ad allestire all'Università di Damasco un laboratorio di Stampa 3D per la produzione specifica di protesi stampate. Questo progetto di solidarietà e volontariato ha come partner WASP, azienda leader nella progettazione e produzione di stampanti 3D e fornirà supporto e soprattutto le prime 2 stampanti 3D WASP 20x40 turbo seguito da uno scanner 3D per la scansione tridimensionale dell'arto amputato.

Qui un po di articoli che parlano del progetto in Siria

Arti per mutilati di guerra in Siria grazie a una start-up mantovana

NUR partner di Arche 3d nella progettazione di arti protesici per i mutilati di guerra in Siria

Da Reggio Emilia protesi per i mutilati della guerra in Siria. VIDEO

Progetto mantovano per la Siria: protesi 3D per mutilati di guerra

Reggio Emilia, il cardiologo Bassmaji. "Le mie protesi per i bimbi siriani"

La nostra filosofia

Tutto è materia, tutto è energia.

Materia e forma sono una dicotomia.

Dare forma alla materia, questo è il nostro compito.